Minimalism chic: CO|TE is more

Zelda Roc, it's time to CO|TE © Daniela Zizzi

Non servono orpelli per decretare la bellezza di uno stile. La pulizia delle linee, gli accostamenti di contrasti studiati con cura, l’attenzione ai materiali che sostengono i volumi rappresentano l’apoteosi della bellezza nella silhouette della donna CO|TE.

Brand creato da Francesco Ferrari e Tomaso Anfossi, CO|TE è un marchio che segna l’eleganza con le punte di un compasso. La geometria è l’elemento base per la realizzazione di capi dove i materiali sono rigorosamente selezionati per creare i volumi desiderati, non solo in fase di progettazione delle silhouette ma anche dell’indossato. Continua a leggere “Minimalism chic: CO|TE is more”

Carnet de voyage 2.0 @Zurigo

Quest’anno il periodo pre-natalizio mi ha dato soddisfazioni. Invitata con altre cinque blogger da Zurigo Turismo tramite Ambito5 a visitare la città di Zurigo, ho potuto testare di persona l’esperienza del turismo 2.0. Così tra mercatini di Natale, abitazioni medievali in stile nordico, un bar dadaista e l’esposizione dedicata al pittore spagnolo Pablo Picasso, mi sono avventurata alla scoperta di questa città in cui ha anche studiato colui che scrisse una delle frasi in cui più mi identifico:«Non ho particolari talenti, sono solo appassionatamente curioso.» (Albert Einstein).

Carnet de voyage Zurigo 2.0

Blog tour day 1. 03/12/2010

Ore 9.00. Appuntamento alla Stazione centrale di Milano, binario 5. Conosco Valentina, Neva, Jasmine, Laura Sca. e Laura Sal. Il treno delle ferrovie svizzere , di cui siamo ospiti, è in partenza. Abbiamo una prenotazione per sei in prima classe, wow! La Swiss Travel System propone incredibili offerte per i mercatini di Natale ed esposizioni d’arte a Zurigo a partire da 19 euro. Tra chiacchiere ed entusiasmo, il tempo scorre in fretta.

Ore 12.00. Arrivo a Zürich Hauptbahnhof, la stazione principale di Zurigo nonché la più grande di tutta la Svizzera. Con una passeggiata di appena dieci minuti raggiungiamo l’Hotel Seidenhof, dove ci vengono assegnate le stanze. Arrivata nella mia stanza, poso i bagagli e apro una busta a me intestata. Dentro, oltre a tutto il materiale informativo per il mio weekend (brochure sullo shopping, musei, ristoranti, ecc.), trovo la Zürich Card, valida 3 giorni, con la quale potrò usufruire dei mezzi di trasporto e visitare gratuitamente i musei della città.

Ore 14.00. Isabella Ignacchiti, Responsabile Italia per Zurigo Turismo, ci viene a prendere in hotel. Direzione: mercatino di natale al ShopVille-RailCity, sotto la stazione Zürich Hauptbahnhof. Pausa caffè e le blogger iniziano a sguazzare tra le bancarelle. Un forte odore di raclette accompagna la nostra visita, mentre un grande albero griffato Swarovsky illumina i nostri occhi.

Swarovsky Christmas Tree

Continua a leggere “Carnet de voyage 2.0 @Zurigo”

Il mantello-origami di Alexandra Verschueren

La sua collezione, vincitrice del Momu Award, é stata esposta all’Antwerp Fashion Museum in Belgio. Alexandra Verschueren, ispirandosi agli origami giapponesi, plasma abiti scultorei fatti di carta e tessuti greggi. Altra fonte di ispirazione sono i lavori tridimensionali dell’artista tedesco Thoams Demand e, per i colori, le pennellate crude quali possono essere quelle dei bambini su carta assorbente o lavagne. A Zelda piace: il mantello-archittettonico … Continua a leggere Il mantello-origami di Alexandra Verschueren