La sailor woman di Max Mara

La voce della mia eroina cinematografica Jeanne Moreau ha fatto da sottofondo alla sfilata Autunno/inverno 2012-13 Max Mara con Each Man Kills The Thing He Loves, colonna sonora di Querelle, ultimo film del regista tedesco Rainer Werner Fassbinder tratto dal romanzo Querelle de Brest di Jean Genet.

Querelle era un marinaio, per questo nella collezione non mancano top con fantasia a strisce bianche e nere, berretti in feltro, cappotti lunghi ed essenziali ma che, visti di spalle, sorprendono per i volumi cocoon, effetti blouson e sofisticati “boule-back” couture.

Verde militare, grigi, camel e kasha i colori della collezione, insieme a bianco e nero che compaiono sia puri che in mix grafici di Principe di Galles, pied-de-poule e righe.

Dettagli e colori danno grinta a dei capi per una donna forte e decisa, come le suffragette alla Emmeline Pankhurst, promotrice nel 1889 del Women’s Franchise League per il diritto di voto alle donne.

In uno scenario ideale fatto di palazzi di cristallo e grattacieli, la collezione incontra altre citazioni cinematografiche e storiche come Metropolis di Fritz Lang, sofisticate atmosfere anni ’20 e il razionalismo della Bauhaus.

Il dettaglio che piace a Zelda: Micro-pull a righe, pijama fluidi e Mary Jane in pelle silver indossate con ghette. Per una donna decisa, ma con ironia 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...